Illuminazione esterna: 5 regole per scegliere le luci da esterno

Per chi ha la fortuna di disporre di uno spazio esterno, illuminare il giardino o la terrazza in modo consapevole diventa molto importante, soprattutto in previsione dell’estate che sta per arrivare.

Progettare le luci per giardini, balconi e gazebo è solo una parte del progetto globale dell’exterior desinger, che tiene conto di spazi verdi, arredamento e fonti di illuminazione ricercando la giusta armonia tra gli stessi.

Ecco le regole base da seguire per un progetto di illuminazione esterna che chiarisca quali luci utilizzare, dove posizionarle, e come abbinarle, per valorizzare gli arredi e gli altri elementi del progetto.

lampada da esterno ottone
Lampioncini da esterno a parete Samoa 1770

Illuminazione da esterno: perché è così importante nel 2021

Purtroppo, i mesi che ci aspettano saranno ancora poco ricchi di occasioni mondane e questo diventa un motivo in più per rendere belli e accoglienti gli spazi esterni delle nostre abitazioni, puntando anche su giochi di luce per esterni che mettano in risalto l’arredamento e la vegetazione di giardini e terrazzi.

Scegliere e posizionare al meglio l’illuminazione esterna, in un concept che tenga conto anche del giusto arredamento, può regalare degli attimi di piacevole relax e di piccola socialità, anche in questa estate 2021, in cui ancora in fatto di uscite e viaggi regna l’incertezza.

Le statistiche dicono che dopo il primo lockdown, la domanda di immobili con uno spazio esterno sia letteralmente impennata nel mercato immobiliare di tutta Italia. Disporre, dunque, di uno spazio accogliente e gradevole, in cui trascorrere le serate estive con pochi amici, diventa davvero un plus impagabile e, non potendo investire nella vacanza dei propri sogni, questo è il momento di investire per portare un sogno in casa propria.

sgabello luminoso da esterno
Sgabello luminoso Dot Luce

Progettare l’illuminazione del giardino: abbinare i materiali di mobili e luci per esterno

Prima di addentrarci nelle regole da seguire nella scelta del progetto di illuminazione per giardini e terrazze, è doveroso sottolineare l’importanza dell’abbinamento tra i materiali degli elementi di illuminazione a quelli dell’arredo.

In questa direzione, dunque, occorre tenere conto del fatto che i materiali più utilizzati per l’arredo e l’illuminazione esterni sono:

  • Legno, metallo e polietilene per gli arredi
  • ottone, bronzo rame e materiali affini per le luci esterne

In alcuni casi, il problema dell’abbinamento tra lampade per esterni e arredamento si risolve facilmente, scegliendo dei componenti che assolvano alla doppia funzione dell’arredo e dell’illuminazione, come, ad esempio il Tavolino alto esterno Mai Tai.

tavolino illuminato
Tavolino alto esterno Mai Tai

Illuminazione esterni: i consigli degli esperti in luci per giardino e terrazza

Avendo le idee chiare sui materiali da scegliere per un abbinamento perfetto tra lampade e componenti d’arredo, è il momento di seguire i consigli degli esperti in illuminazione per esterni, uniti, di volta in volta, a qualche prezioso consiglio di arredamento.

Vediamo, allora, 5 regole su come illuminare un giardino o un qualsiasi altro spazio esterno, con gusto e attenzione ai particolari.

 1. Usa faretti da esterno per illuminare percorsi e punti di accesso della casa

Illuminare i percorsi, come sentieri, passi carrai, rampe e scale, a partire dai punti di accesso, è una strategia che garantisce estetica e sicurezza. Inoltre, grazie all’applicazione di lampade per esterno nei punti di accesso o di faretti segna passo lungo passaggi e scale, si otterrà una funzionale divisione in zone diverse dell’area esterna.

lampada in ottone da esterno
Lampada marinara Cortes 1746

 2. Illuminazione delle piante da giardino: illumina gli alberi in modo sapiente

Come anticipato, le zone verdi, soprattutto se dotate di alberi di una certa importanza, come può essere, ad esempio, un ulivo, vanno valorizzate grazie alle illuminazioni per esterno.
Posizionare, ad esempio, una Lampada da parete in Ottone Cortile nei pressi di una quercia, renderanno l’albero e la sua chioma parte di un ambiente accogliente all’insegna della natura.

Lo stesso effetto “nature” si otterrà accostando a un grande albero l’ Applique da esterno Silindar 3390

3.  Focalizza l’attenzione sugli arredi grandi, usando i giusti materiali per l’illuminazione da giardino

Ottone, rame, bronzo sono ancora una volta i materiali adatti a caratterizzare luci da giardino e da terrazzo e che vanno accostati in modo sapiente ai complementi da arredo.

Secondo questa regola, i grandi arredi, come vasi e tavoli, vanno illuminati in modo diretto, preferibilmente dall’alto, affidandosi a lampade da esterno come la Stella Lampada a sospensione.

lampada a sospensione stella metallo
Stella Lampada a sospensione

4. Scegli soluzioni di illuminazione per esterno dal basso o, in alternativa, direttamente arredi luminosi

L’illuminazione dal basso, si sa, slancia e valorizza le figure.

Questa regola vale in primis per gli elementi che vuoi valorizzare, come la facciata della tua casa, una colonna o una scultura.

Se ti piace usare le fioriere, sia per mettere in risalto le piante scelte, sia per dividere l’ambiente, il Vaso illuminato da esterno Nebula con Luce ti aiuterà a raggiungere questo doppio scopo, nel pieno rispetto della regola.

vaso luminoso da giardino
Vaso illuminato da esterno Nebula con Luce

L’illuminazione esterna dal basso va scelta anche per tutti quei punti, come il bordo della piscina, in cui la vanità dei nostri invitati rende irresistibile lo scatto di un selfie. Grazie a questa soluzione, i volti avranno sempre la giusta illuminazione, senza dover temere ombre e imperfezioni.

Ma se i punti più belli del proprio giardino vanno illuminati dal basso con faretti, i punti in cui le persone passeranno la maggior parte del loro tempo possono anche essere auto illuminanti, per garantire, non solo belle foto, ma anche perfetta visibilità unita ad un design impeccabile. Qualche esempio di perfetta illuminazione arredo giardino autoilluminante?

Il Tavolino da giardino Home Fitting non lascerà in ombra nulla di ciò che vi si appoggerà, garantendo una perfetta illuminazione scenografica del tuo giardino.
Per mettere sempre al centro i tuoi invitati, invece, Sgabello luminoso Dot Luce o la Panca da esterno Peanuts Luce sono le soluzioni che garantiranno la giusta luce dal basso, alle persone, nei punti in cui socializzano e consumano un drink.

Panca da esterno in plastica luminosa
Panca da esterno Peanuts Luce

Un’altra soluzione di arredo auto illuminante, che si integra perfettamente in un progetto di illuminazione da esterni, è costituita dalle bellissime sfere luminose , da posizionare a bordo piscina o nel giardino, ad esempio, in alternativa ai faretti.

5. Scegli le giuste luci in giardino​: calde o fredde a seconda della zona

Come accade anche quando si progetta l’illuminazione a led per la casa, pensando all’ illuminazione da giardino, ci si chiede spesso se ricorrere ad una luce di tipo caldo o freddo.
Su questo argomento i consigli degli esperti si focalizzano su due importanti indicazioni:

  • Usa la luce per giardino calda per illuminare gli spazi destinati alla convivialità e al relax, come zone living;
  • Usa la luce fredda per illuminare le zone di servizio, i passaggi e i punti di accesso.

Quest’etate vuoi sfruttare al massimo il tuo terrazzo o il tuo giardino? Illuminali al meglio seguendo i consigli che ti abbiamo appena dato e trova altre soluzioni di illuminazione, all’insegna del design e del Made in Italy, firmate InfabbricaScegli nel nostro e-commerce le tue preferite!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>