Cinquanta sfumature di grigio: il grigio che fa tendenza nell’arredamento

tendenze arredamento con il colore grigio

tendenze di arredamento con il colore grigio - libreria

Tra le ultime tendenze di arredamento sta prendendo piede il dominio del colore grigio, nella camera da letto e soprattutto nella zona giorno. Se vi viene spontaneo pensare al grigio come a un colore triste e spento, è perché il grigio richiama alla mente l’immagine del “cielo grigio”, della cenere o delle fabbriche.

Invece il grigio è un colore vincente per l’arredamento, perché è elegante, di tendenza e sofisticato. A seconda della nuance che preferite, esistono diverse sfumature di grigio, dal più chiaro al più intenso. Il grigio è un colore neutro che si può abbinare a tutti i colori: insieme al bianco o al beige il risultato è molto sofisticato, più allegro con il fucsia e il rosso, per esempio.

Tuttavia noi consigliamo un arredamento total grey, o quasi! A partire dalla tinta della parete, e a seguire con il divano e il tappeto, se si tratta della zona giorno, e il letto e i comodini se si tratta della stanza da letto.

Infatti il grigio è un colore sobrio, ma ricco di sfumature che lo rendono una scelta sofisticata e una base perfetta da accostare ad ogni stile, dal minimal all’elegante. Un altro vantaggio del grigio è che permette di accostare insieme più sfumature di colore e diversi materiali e tessuti (come ciniglia, legno, ecopelle…) senza che ne risulti un miscuglio stonato. Piuttosto il contrario: il risultato è di una perfetta armonia d’insieme.

Partiamo dalle pareti: la tonalità della pittura non dev’essere né troppo chiara, tendente al bianco, in modo da non risultare insipida, né troppo scura, per non rendere la stanza troppo buia. Scegliete un grigio perla o un grigio tundra, più tendente ai toni del marrone. Se volete osare con un colore intenso, fatelo in una sola parete della stanza, in modo da non appesantire troppo le pareti e dare l’impressione di un ambiente troppo buio.

Accostate alle pareti una libreria in metallo con le mensole in vetro satinato per non appesantirla troppo, o scegliete una libreria modulare con alcuni moduli di un colore acceso per alleggerire le pareti, come un bel rosso rubino.

tendenze di arredamento con il colore grigio - divano

Divano e cuscini possono alternare un grigio cupo a uno brillante, con un tono argentato. Un morbido tappeto grigio cenere a tinta unita, oppure con fantasie geometriche sui toni del grigio, rende la stanza elegante senza appesantirla, contrariamente a tappeti troppo opulenti e magari anche costosi, come quelli persiani.

tendenze di arredamento con il colore grigio - tappeto

Per rimanere ton sur ton scegliete un tavolo con la struttura acciaio, meglio se con il piano in cristallo per alleggerire la vista. Il vetro infatti, è un materiale elegante e leggero alla vista, che sembra occupare meno spazio con la conseguenza, così, che l’ambiente risulta più grande.

tendenze di arredamento con il colore grigio - tavolo

Scegliete degli elementi decorativi colorati per spezzare un po’ il total grey, come dei cuscini o delle mensole colorate, ma come vi dicevo il total black è fine e di tendenza, quindi potete rafforzarlo con delle lampade da tavolo e da terra moderne, in metallo, e con un caminetto a bioetanolo di colore grigio fumo, come il Virgin.

tendenze di arredamento con il colore grigio -camino

Nella zona notte potete optare per un letto in ferro battuto, che è elegante e dura tre vite intere, e svecchiarlo con una vernice grigio argentata. Anche i comodini possono riprendere la stessa tonalità, mentre coperte e cuscini si abbinano perfettamente se di una tonalità più scura.

bradley-letto-in-ferro-battuto-tendenze-arredamento1

 

Se state arredando casa e pensate al grigio come colore base troverete utili i nostri consigli.

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>