Come arredare un ufficio in casa

come arredare l'ufficio in casa

come arredare l'ufficio in casa

Soprattutto se si è un libero professionista fa comodo avere un ufficio in casa per lavorare fuori orario da lavoro. I più fortunati possono avere a disposizione una stanza intera da adibire a ufficio, mentre per chi ha le case più piccole è sufficiente creare un angolo ufficio nella zona giorno. Infatti non serve molto per avere un angolo ufficio in casa propria in cui collocare tutto il necessario per lavorare in maniera comoda e confortevole.

I primi due elementi, fondamentali, a cui pensare sono la scrivania e la sedia. Entrambi devono essere pratici e comodi, in modo da non ostacolare una corretta postura. Al contrario, scrivania e sedia devono farci sentire comodi e confortevoli mentre lavoriamo, in modo che la nostra produttività non ne sia influenzata negativamente.

Per un angolo ufficio nel salotto l’ideale è una scrivania in legno con una sedia in tono ma allegra, come nell’immagine in alto. Le scrivanie in vetro curvato sono classiche e molto eleganti, e sono perfette sia in un salotto che in una stanza adibita a ufficio.

come arredare l'ufficio in casa

La scrivania Slash ha il piano in vetro, un materiale elegante e leggero alla vista che sta bene in ogni tipo di arredamento, dai più classici ai più moderni. Le gambe invece sono in pelle. In questo caso sarebbe perfetto abbinarci oggetti da ufficio in cuoio realizzati a mano, come un portapenne, il cestino per la carta o una cassettiera in cui riporre i documenti.

come arredare l'ufficio in casa

E’ importante che la sedia sia ergonomica e abbia lo schienale giusto. Uno dei requisiti fondamentali è che sia regolabile in modo da permettere che l’angolo delle gambe sia a 90 gradi, per appoggiare bene i piedi a terra con tutta la pianta. Inoltre è importante che ci siano le ruote in modo da spostarsi comodamente per prendere qualche documento riposto nei cassetti oppure un foglio appoggiato nel margine lontano del tavolo senza doversi alzare o dover allungarsi scomodamente con braccio e schiena.

Le vere e proprie sedie da ufficio sono ovviamente preferibili perché sono più ergonomiche, con uno schienale studiato per appoggiare comodamente la schiena e i braccioli per le braccia, come la sedia da ufficio Higgy.

come arredare l'ufficio in casa

Tuttavia le sedie professionali da ufficio in un angolo salotto stonano con l’arredamento della stanza. In questo caso è preferibile scegliere una sedia di design, che comunque non prescinda da caratteristiche ergonomiche. Per esempio la Unika girevole, disponibile in varie colorazioni.

come arredare l'ufficio in casa

Quando si lavora è fondamentale avere una corretta illuminazione. E’ bene quindi collocare la vostra scrivania davanti alla finestra in modo da poter sfruttare il più possibile la luce naturale, che non deve mai essere di spalle al computer, perché crea fastidiosi riflessi sullo schermo, ma sempre di fianco o a lato. Per le ore serali è bene predisporre una buona illuminazione con una lampada da soffitto e una lampada da scrivania come ausilio ai lavori di precisione o di lettura.

Con una bella scrivania, una sedia ergonomica, una buona lampada da tavolo e dei comodi oggetti da scrivania di design, come un raccoglitore per i documenti e un portapenne, il vostro ufficio in casa è pronto!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>