Arredare stile vintage: la guida facile e completa

Se le mode vanno e vengono, c’è uno stile d’arredo intramontabile per antonomasia: parliamo dello stile vintage, capace di unire creatività e tradizione in un mix unico per la tua casa.

Con il termine vintage si indica in genere uno stile d’arredo che comprende oggetti di pregio vecchi di 30, 40, 50 anni o più, diventati iconici per l’alta qualità che li contraddistingue e per il ruolo che nel tempo hanno conquistato nell’immaginario comune.

Oggi, però, il termine ha acquisito un significato molto più ampio e comprende tutti i mobili e gli arredi, anche moderni, che richiamano una determinata epoca mantenendone il fascino e le caratteristiche.

Per gli appassionati arredare stile vintage è sempre un’ottima occasione per fare un tuffo nel passato e divertirsi tra mercatini dell’usato e negozi di antiquariato, spinti un po’ dalla curiosità e un po’ dalla nostalgia… Con il rischio, però, di imbattersi in oggetti ormai deteriorati dal tempo, che richiedono manutenzione costante, o peggio, tecnicamente non più a norma, ad esempio delle lampade.

applique vintage
Applique in stile industriale Vintage C665

Ecco perché l’ideale è coniugare vecchi cimeli e arredi vintage nuovi,

Vuoi anche tu dare nuova vita alla tua casa ma non sai da che parte cominciare?

Ecco alcune regole, idee e spunti per creare una casa in perfetto stile vintage che rispecchi la tua personalità in tutte le sue sfaccettature.

Il primo passo? Dai importanza alla luce!

Che tu voglia uno stile semplice ed essenziale ispirato agli anni ‘50, o richiamare gli anni 60’ con un arredamento colorato ed esplosivo, la prima cosa a cui pensare è l’illuminazione.

La luce è infatti fondamentale per dare alla tua casa l’impronta che più ti piace e le lampade sono ottimi strumenti per aggiungere dettagli e creare la giusta atmosfera.

Nel catalogo Infabbrica le soluzioni che puoi trovare sono tantissime, a partire dalla lampada in ottone Lily: resistente e d’impatto, ha un fascino senza tempo che la rende perfetta sia per gli interni, sia per gli esterni.

lampada in ottone
Lampada ottone vintage Lily

L’ottone è infatti uno dei materiali che meglio uniscono antico e moderno, diventando un vero must have per ogni amante del vintage.

A chi cerca soluzioni più particolari, sono dedicate invece le applique, originali e facili da posizionare per impreziosire qualsiasi angolo della casa.
Tra le più interessanti ci sono la Retro Industrial C1651, ispirata alle lanterne delle navi del ‘900, e la Vintage C665, disponibile in diversi colori brillanti e caratterizzata da un voluto effetto di usura frutto di abili tecniche artigianali.

lampada lanterna vintage
Lampada da tavolo Industrial C1650

Per chi preferisce lampade più semplici o lineari, segnaliamo le appliques Vintage C291 e la Vintage C292, realizzate in ceramica e dallo stile vintage con un tocco più industrial, oppure la linea di lampade anni ’50 da soffitto come la lampada anni 50 B&W C2333 o la B&W C2330, e da parete, come l’Applique anni 50 B&W C2337 e la B&W C2332.

lampada anni 50
Applique anni 50 B&W C2332

Gioca con il colore: punta sulla carta da parati

Qual è uno dei primi dettagli che ti vengono in mente se pensi a un salotto in perfetto stile vintage?

Una delle risposte sarà sicuramente la carta da parati, vera protagonista dello stile d’altri tempi.
Versatile e affascinante, ha la capacità di stravolgere completamente l’aspetto di una stanza, dandoti la possibilità di reinventare la tua casa in poche e semplici mosse.

Le grafiche disponibili sono infinite e puoi realmente sperimentare con forme e colori fino a raggiungere il risultato dei tuoi sogni.
In base al decennio che si vuole ricreare, infatti, ci sono mode e stili differenti che daranno alla stanza un’identità completamente nuova.

Ecco qualche esempio:

  • Anni ‘50: sono da preferire carte da parati dai colori pastello
  • Anni ‘60: si punta a uno stile optical in bianco e nero
  • Anni ‘70: prevalgono i colori caldi come il mattone o il giallo ocra
  • Anni ‘80: ci si sbizzarrisce con colori pop e pattern geometrici

La carta da parati può essere posizionata in qualsiasi stanza, perfino in bagno e può essere applicata su ogni parete o solo in alcuni punti, scegliendo di esaltare l’atmosfera rétro facendo leva su piccoli angoli strategici.

Con il vintage puoi scatenare la fantasia

Ciò che rende questo stile unico nel suo genere, però, è la creatività che lo caratterizza.

Arredare in stile vintage, infatti, non significa solo cercare mobili e scegliere oggetti, ma vuol dire seguire con cura ogni fase di restauro, impegnarsi nelle modifiche e riparazioni, immaginare una nuova vita per gli oggetti che troviamo e amarne ogni dettaglio. È per questo che la prima regola da seguire è sempre divertirsi, senza temere di accostare colori troppo vivaci o scegliere arredi kitsch o fuori moda.

sedia anni 50
Sedia vintage Greese Quadrata

Sperimenta quindi con gli arredi e aggiungi dettagli originali e che catturino l’attenzione.
Dai uno sguardo, per esempio, alle sedie in ecopelle Vintage Greese, in perfetto stile anni ‘50 e disponibili in 6 colori diversi, ottime per vivacizzare subito una stanza e aggiungere un tocco rétro con semplicità.

Dopo questa carrellata di consigli non vedi l’ora di personalizzare la tua casa e darle un fascino antico ma sempre attuale?
Entra nello shop online e scopri tutte le soluzioni di Infabbrica su misura per te!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>