Come pulire i tavoli in vetro senza lasciare aloni

I tavoli in vetro sono una delle tendenze più in voga per arredare la propria casa. Grazie alla loro semplicità, riescono a donare quel tocco di classe e di raffinatezza in più allo stile di tutta la casa, sia che vengano scelti per completare l’arredamento del salotto o di quello della cucina. Nonostante ciò, richiedono cura e pulizia. In questo articolo, vediamo quali sono i metodi migliori per la pulizia di un tavolo in vetro.

Come pulire un tavolo in vetro?

La pulizia dei tavoli in vetro in generale è sempre stato un problema: fastidiose macchie di cibo, impronte di dita o altre macchie non ben identificate possono andare a compromettere un’elegante cena tra amici. Esiste però una soluzione veloce ed economica che può andare a risolvere questi spiacevoli inconvenienti. Assicuriamoci di avere a portata di mano, un panno in microfibra, un detergente e delle pagine di quotidiani.

Iniziamo!

  1. Innanzitutto liberiamo il tavolo da tutto ciò che può intralciare il nostro lavoro. Passiamo con il panno in microfibra specifico per il vetro, per eliminare la polvere e tutta la sporcizia che si è accumulata nell’ultimo periodo.
  2. Finito questo passaggio attiviamoci per la pulizia vera e propria con il detergente. Quest’ultimo possiamo acquistarlo oppure possiamo farlo da soli in casa. Se preferite la versione più economica, la miscela da creare comprende: acqua, aceto, alcool (se il tavolo è delicato, meglio evitare) e qualche goccia di limone. Una volta che abbiamo in mano il nostro composto liquido, possiamo iniziare a spruzzarlo sul piano in vetro e di seguito passare con il panno in microfibra.
  3. Come ultimo passaggio, prendiamo le pagine del quotidiano e completiamo la pulizia. I fogli di giornale sono degli assorbenti fantastici, questo grazie al petrolio con cui vengono stampati. Se non li abbiamo in casa, possiamo utilizzare i rotoli di carta asciugatutto.

Vetro senza aloni: come si fa?

Altro problema tipico dei ripiani in vetro, sono gli aloni. Nell’utilizzo delle pagine di quotidiano o della carta asciugatutto, come ultimo passaggio, cerchiamo di non esporre il tavolo in vetro alla luce del sole. Questo è un segreto degli addetti ai lavori per evitare i la creazione dei fastidiosi aloni.

Per avere vetri senza aloni è bene evitare anche lo sgrassatore, non è il detergente adatto per questo tipo di pulizia.

Questo tipo di pulizia, vale anche per i tavoli in vetro allungabili, per i tavolini in vetro da salotto, per le mensole, per i tavoli in vetro curvato e addirittura per le finestre. Provare per credere!

Speriamo che questa guida ti sia utile per la pulizia del tuo tavolo in vetro. Se hai qualche consiglio da condividere con noi, scrivi pure un commento qui sotto!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>