Mobili in legno, una nuova vita per il nostro arredamento

arredare-casa-con-legno

Nel settore arredamento non c’è moda o rivoluzione che tenga: il legno, ancora oggi, è il materiale principe per eccellenza. Riferendosi al legno con superficialità si potrebbe commettere l’errore di credere che appartenga ormai a un’epoca passata, a mobili che sanno di vecchio e stantio ma, a dirla tutta, non c’è convinzione più sbagliata di questa.

Riscoprire i mobili in legno

Il legno è un materiale nobile, è caldo e accogliente. La lavorazione del legno deve essere condotta con garbo e rispetto, ed è quando lo si approccia in questo modo, lasciando che si mostri in tutto il suo splendore con le sue venature e le sue trame, che dà il meglio di sé.

arredo bagno legno
Ninfea 02 mobile arredo bagno

Non è un caso che per alcuni stili di arredo moderni il legno sia il perno attorno a cui ruota tutto il resto. Ad esempio il country e lo shabby chic, che amano il legno vivo e la tecnica del decapé, lo stile industriale che combina la freddezza del metallo al calore del legno naturale, o ancora lo stile nordico, dove essenze come il rovere chiaro o il frassino si affiancano al legno dipinto, per lo più bianco, grigio e nero.

Il legno è un materiale facilmente plasmabile: a seconda dei metodi con cui lo si lavora si possono ricreare tutte le forme e le idee che nascono dalla fantasia. Ma mettendo da parte per un momento l’aspetto pratico del materiale e osservando il legno con uno sguardo più emozionale, è fortemente riconoscibile il suo carattere un po’ romantico: il legno è vivo, come ogni altra cosa viva sul pianeta. Nasce, cambia, evolve con il passare del tempo. Un mobile in legno può accompagnarci per molto tempo e invecchiare con noi, esattamente come noi: con il tempo i nostri capelli schiariscono, così anche il legno cambia, diventa più scuro. Da anziani sentiamo le gambe non avere più la stessa verve di quando eravamo giovani e allo stesso modo quelle di un tavolo molto vecchio possono diventare traballanti.

Un materiale molto versatile

È anche la versatilità che fa del legno uno dei migliori materiali con i quali realizzare mobili e arredi.
Lo si può utilizzare da solo e in questo modo il legno lascia all’artigiano la possibilità di giocare con l’immaginazione: può essere colorato con qualsiasi tinta si desideri, può essere inciso o scolpito per rendere il mobile più elegante e raffinato, o ancora può essere lasciato grezzo o lavorato in modo da sembrarlo, come nel piano del tavolo in legno Fly.

tavolo-in-legno-design
Tavolo in legno Fly

Ciononostante il legno non è sempre un tipo solitario, è anche molto di compagnia. Si trova benissimo a suo agio quando lo si accosta ad altri materiali, anche di natura totalmente differente: lui si impegnerà comunque per far risaltare nel risultato finale tutte le sue caratteristiche migliori.

Legno e altri materiali

Ad esempio la poltroncina Uni-ka 599 mette in mostra il matrimonio perfetto tra il legno di faggio delle gambe e il polipropilene della seduta. La poltroncina imbottita Trafic invece unisce la struttura in legno di frassino alla scocca imbottita della seduta rivestita in ecopelle.
È una convivenza felice anche quella del legno con il metallo, a testimoniarlo ci sono la libreria Vertical Line o il tavolo Mr. Big. Per non parlare poi di come la raffinata trasparenza del vetro si congiunge al calore del legno in mobili come il tavolo Cross o la consolle allungabile City.

 

poltrona-legno-massello
Poltrona con struttura in legno massello Trafic

Il legno per tutte le stanze della casa

Non c’è stanza dove il legno possa non sentirsi a suo agio: in cucina o in soggiorno, attorno al tavolo da pranzo con la sedia Scandinavia o una qualsiasi della serie Thonet. Proprio le sedie in legno curvato Thonet trovano il loro habitat naturale nei locali pubblici, non a caso sono definite le classiche sedie da caffè viennese.

La cameretta dei bambini è il regno della scrivania Giotto, così come un salotto di design lo è per il tavolino da caffè Libra. Il legno giunge anche in camera da letto con comodini come Bradley, ad esempio, o l’appendiabiti Laure, e in bagno con le mensole Adina e il mobile lavabo Ninfea 02.

tavolo-legno-esterno
Tavolo pieghevole legno Zeus

Il legno per arredare all’esterno

Il legno non si tira indietro nemmeno se occorre decorare e rendere funzionale un giardino o un terrazzo. Questo nobile materiale assume qualunque forma pur di permettere agli abitanti della casa di vivere al meglio anche le aree esterne. Il legno utilizzato per gli arredi da esterno Infabbrica è protetto e trattato per resistere al meglio alle intemperie e all’umidità.
È il caso del lettino Apollo, della sdraio Afrodite o della sedia Regista, del tavolino Ercole o del suo compagno Zeus. E se serve fare un po’ d’ombra ci pensa l’ombrellone Alghero.

Il legno è un materiale versatile e senza tempo che si adatta senza indugi a qualunque stile e situazione. Dai uno sguardo all’ecommerce e scopri la gamma degli arredi in legno Infabbrica, prodotti di design artigianali forti della rinomata qualità del Made in Italy.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>