I materiali e i mobili migliori per pulire casa velocemente

pulire-casa-velocemente

Nella scelta dell’arredo di casa c’è un fattore che non dovrebbe mai essere sottovalutato, un aspetto del vivere in casa che influisce parecchio sulle giornate e abitudini di tutti noi: la pulizia.

Un ambiente esteticamente bello e piacevole contribuisce a rendere piacevole il tempo che ci si trascorre, allo stesso tempo è importantissimo fare in modo che anche la nostra salute sia tutelata all’interno di casa. Dopotutto, la casa è per ognuno il rifugio più sicuro e la sua pulizia è fondamentale soprattutto per questo, non solo per una mera questione estetica.

Ma il tempo si sa, è quello che è: lavoro, famiglia, commissioni varie impegnano già molto del tempo che abbiamo a disposizione e l’igiene di casa non deve né passare in secondo piano, né privarci di quelle tanto agognate ore per noi stessi, per i nostri hobby e il nostro relax.
Noi di Infabbrica teniamo particolarmente a dare dei consigli pratici che ti possano aiutare a pulire casa velocemente e con efficacia, semplici strategie di gestione. Il nostro desiderio è che la tua casa sia il tuo regno e il tuo rifugio sicuro, non un peso!

Privilegia mobili sospesi

La pulizia dei pavimenti è una delle operazioni che si svolgono più frequentemente ma, talvolta, capita che in casa ci siano alcuni ostacoli o vincoli che la rendono particolarmente difficile.

Cominci prendendo la scopa e dopo qualche secondo hai già urtato la credenza, passi accanto al mobile porta TV e anche lì sbatti o peggio, resti impigliato nel groviglio di cavi che, tra televisore, decoder, playstation e stereo si è formato proprio li sotto. Finito con la scopa o l’aspirapolvere è il turno di straccio e spazzolone ma la situazione si ripete esattamente allo stesso modo e arrivi al punto che spolverare e lavare i pavimenti diventa tanto fastidioso da farti venire ogni volta la voglia di rimandare a un domani che non si sa mai quando arriverà.

arredamento sospensione
Un esempio di mobili sospesi: la serie Mbox

Mantenere i pavimenti di casa puliti e igienizzati è importantissimo e va fatto con regolarità. Una delle cose migliori che puoi fare per evitare le crisi di nervi ogni volta che devi lavare i pavimenti è arredare casa, per quanto possibile, con mobili sospesi. Non sbatterai più con scopa, aspirapolvere e spazzolone e non rimarrai più incastrato tra un piedino e l’altro, il tuo straccio avrà strada libera ovunque! La nostra serie Mbox è un esempio perfetto!

Scegliere i materiali giusti

Il materiale con cui sono stati costruiti i mobili ha un impatto enorme sulla pulizia di casa. È una caratteristica questa che, insieme a stile, colore e, perché no, prezzo, devi sempre considerare quando ti trovi a scegliere i mobili per la tua casa. Ci sono materiali che si lasciano pulire più agevolmente di altri che, al contrario, richiedono più attenzioni e tempo. In alcuni casi ti potrebbe bastare una semplice passata di straccio, per altri tutto potrebbe essere più complesso.

Per quanto affascinante, il legno dall’aspetto grezzo è uno dei materiali più difficili da mantenere puliti. La polvere non fa che annidarsi in ogni ansa e non c’è modo di evitare che passando lo straccio esso resti impigliato.

Questi problemi sarebbero facilmente aggirati optando per mobili in laminato con venatura a vista per gli amanti del legno, oppure colorato per chi preferisce un design più moderno. In questo caso allora meglio evitare il laccato nero, notoriamente il miglior amico della polvere. Laccato nero e polvere sono così amici che diventa quasi impossibile tenerli separati!

arredamento laminato
Esempio di mobile in legno laminato: il porta tv Media

Se poi c’è la certezza che per i mobili un altro materiale di semplice pulizia è il metallo, viene anche naturale chiedersi quale sia la scelta migliore da compiere parlando di divani, poltrone e sedie. Ideali sono i prodotti sospesi su piedini, come i divani Prince e Tina, con rivestimento rigorosamente sfoderabile, magari in ecopelle: un materiale semplicissimo da pulire ma non così delicato come la pelle naturale.

Scegliere i detergenti giusti

Spesso non ci si dà molto peso, ma anche gli strumenti che si utilizzano per la pulizia di casa sono importanti, tanto per i mobili quanto per la nostra salute. Entrare nella corsia del supermercato e mettere nel carrello il primo prodotto che capita a tiro è sbagliatissimo, soprattutto se si conta di utilizzarlo per pulire materiali come legno, pelle o ecopelle.

Puoi ridurre al minimo i rischi di commettere errori e di “far danni” adottando le sempreverdi tecniche dei nostri nonni e bisnonni, preparando in autonomia i prodotti per la pulizia e miscelando elementi di utilizzo comune che tutti teniamo normalmente in casa. Tutto ciò che serve è un panno morbido (magari ricavato da qualche vecchio maglione che ormai ha fatto il suo tempo), alcol, sapone di Marsiglia, aceto, bicarbonato, sale e limone.

Il sapone di Marsiglia puro è perfetto per la pulizia di qualunque tipo di oggetto, ti basterà farne delle scaglie e unirle ad acqua calda con carbonato di sodio (Soda Solvay) per ottenere un efficace ma delicato detergente.

divani poltrone ecopelle
Chester divano in ecopelle

Il comune sale che tutti abbiamo in cucina, per quanto leggera, svolge un’azione disinfettante quando strofinato sulle superfici. Unito a bicarbonato, aceto e succo di limone crea invece un composto potentissimo da usare come igienizzante per la cucina e il bagno.

L’aceto (di vino bianco o mele) è ottimo anche da solo per rimuovere macchie difficili come quelle lasciate da tè e caffè, ma anche per pulire piastrelle e vetri. Per questi ultimi poi non può mancare la famosa carta del giornale, quella dei quotidiani per intenderci che, usata per asciugarli, farà risplendere i tuoi vetri meglio di qualunque panno in microfibra o altri tessuti fantascientifici.

Un elemento di utilizzo meno comune ma comunque facilmente reperibile e utilissimo per la cura della casa è l’olio essenziale di eucalipto che, oltre a rilasciare un buonissimo profumo, è un potente disinfettante naturale. Lo si può unire a qualunque dei composti preparati con i prodotti sopra elencati per aumentarne ancora di più il potere.

Organizzare la pulizia di casa

Un ottimo sistema per rendere meno pesante, se non addirittura soddisfacente, la pulizia della casa è il semplice spalmare i vari compiti nell’arco di più giorni. Come in una sorta di catena di montaggio, la casa può essere divisa in settori, o semplicemente puoi considerare le singole stanze.

Partendo dal lunedì ci si può dedicare alla pulizia di una stanza e via via, passare alla successiva il giorno seguente. In questo modo la tua casa sarà sempre pulita e in ordine e il tuo impegno minimo: anziché sacrificare l’intero week end alla pulizia della casa, nel fine settimana potrai semplicemente godertela!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>