Come arredare un giardino piccolo con stile e senza rinunce

Le case di piccole dimensioni sono sempre più richieste. Sarà forse perché si ha poco tempo per vivere e per tenerle pulite ma le case piccole e accoglienti sono ormai le più ricercate, soprattutto se sono dotate di un piccolo spazio esterno che, almeno nella bella stagione, offra un ambiente in più da vivere insieme agli amici. Ecco perché le idee su come arredare una casa piccola e i consigli di arredo per un piccolo giardino diventano molto interessanti e utili.

Come arredare il giardino sfruttando al meglio lo spazio

Avere un giardino piccolo non significa dover rinunciare al gusto, anzi la progettazione diventa ancora più importante, dal momento che è essenziale sfruttare al massimo ogni angolo, senza togliere bellezza e accoglienza all’insieme.

Uno degli aspetti fondamentali nella progettazione di un giardino è il bilanciamento tra elementi naturali e non, che richiede una valutazione approfondita, soprattutto in fase di pavimentazione e recinzione, ancora prima che in quella della scelta dei mobili.
Ecco alcune idee su come arredare un giardino piccolo e farlo senza rinunce.

giardino piccolo

Come allestire un giardino piccolo con aiuole pensili

Quando la superficie del giardino è ridotta ma non si vuole rinunciare a del verde rigoglioso, pur volendo mantenere uno spazio da arredare con mobili da esterno, arrivano in aiuto le aiuole pensili. Si tratta di un tipo di verde che, invece di svilupparsi in ampiezza, si espande in verticale.

Allora, via libera alla fantasia, con piante rampicanti e bellissime aiuole che pendono da balconi o da recinzioni, che rendono tutto più naturale.

Idee per un piccolo giardino con tanto verde

Quando lo spazio è poco, prediligere il prato verde è la scelta migliore. Se si vuole arredare l’esterno anche solo con un tavolo e qualche sedia, occorrerà rinunciare a una parte di prato, ma la restante parte del (poco) spazio sarà riservata a un bel tappeto erboso all’inglese.

tavolo da giardino in legno
Tavolo pieghevole legno Zeus

Tuttavia, anche nel più piccolo dei giardini può trovare spazio un angolo dedicato alle erbe aromatiche: non sarà come avere un orto, ma può dare comunque grandi soddisfazioni.

Un giardino pavimentato e accogliente

Per arredare il giardino di casa è indispensabile predisporre una pavimentazione che faccia da base per i mobili da esterno. Tuttavia una lastra di cemento o delle mattonelle di scarsa qualità sono il modo migliore per azzerare il piacere dello stare all’aria aperta, meglio quindi optare per dei rivestimenti che diano un senso di maggior contatto con la natura.

La pietra è l’esempio più classico, in altri casi invece, ad esempio, quando c’è una piccola piscina, un pavimento in legno può donare al contesto un grande appeal.

Piccoli giardini con alternanza mattoni e vegetazione

L’effetto del mattone accostato alla vegetazione è quello di un ambiente rustico e accogliente. Ecco perché, ad esempio, alcune zone del giardino, come il barbecue e i muretti per contenere il terrapieno possono essere realizzati in mattoni.

Per le recinzioni, invece, è meglio scegliere delle siepi o il bambù che, rispetto a un muro o a una ringhiera in ferro, donano un senso di maggior apertura e naturalezza.

Allestimento del giardino di casa: idee di arredo nel rispetto di uno stile

Anche il giardino, seppur piccolo, può e deve rispettare lo stile preferito di chi lo crea e vive. Tuttavia non serve necessariamente lasciarsi limitare da rigidi paletti, personalizzare e lasciare spazio alle contaminazioni è sempre possibile.

A questo scopo diventano utili alcuni spunti su come dare al giardino uno stile piuttosto che un altro, sulla scelta dei mobili ma anche della separazione degli spazi, tra pavimento e vegetazione: tutti elementi che influiscono in modo decisivo sullo stile del tuo giardino.

Un piccolo giardino in stile shabby o country chic

Nella realizzazione di piccoli giardini in stile shabby chic, i mobili e i tessuti rivestono una grande importanza. Legno chiaro e ferro battuto sono i materiali principali da scegliere per pavimenti e mobili, mentre pizzi e merletti caratterizzeranno cuscini e tovaglie.

Anche il riutilizzo di alcuni oggetti è fondamentale per personalizzare l’ambiente: una vecchia bicicletta dipinta di bianco o una carriola in legno chiaro possono facilmente trasformarsi in affascinanti fioriere. Immancabile è poi una sedia a dondolo, magari illuminata dalla discreta luce di una Lampada in ottone per esterni Silindar 3357.

lampada da soffitto in ottone da esterno
Lampade in ottone per esterni Silindar 3357

Un mini giardino Zen in stile giapponese

Nulla dona più pace di quanto possa fare un giardino zen. Qui, le geometrie create con i diversi materiali di rivestimento assumono un ruolo fondamentale: ghiaia, sabbia, legno, pietre e piante, come aceri e bonsai, contribuiscono a creare uno stile curato nei dettagli. La perfezione si raggiunge poi con il giusto sottofondo acustico: il rilassante scroscio dell’acqua che arriva da una fontana realizzata in pietre scure levigate.

 

giardino zen

Un piccolo giardino all’inglese

Un ordinato prato verde, arricchito da lavanda, peonie e gerani, regala subito un inconfondibile stile inglese al giardino. Per l’arredamento, è possibile sposare l’abbinamento con il Shabby Chic, che, in fondo, arriva proprio dalle campagne inglesi di epoca vittoriana.

Un giardino in stile minimal

L’essenzialità richiesta da questo stile non significa semplicità. Basti pensare che, spesso, i giardini in stile minimale si realizzano su più livelli e questo li caratterizza inconfondibilmente, rendendoli soggetti a progetti complessi. I mobili sono semplici e dalle linee regolari, il più delle volte realizzati in materiali come il legno trattato e il teak.

Un giardino esotico o etnico

Rattan, legno scuro, vimini, rafia e bambù: il tutto abbellito da tessuti dal sapore lontano, illuminato dalla fioca luce delle candele e pervaso dal profumo dell’incenso. Sono questi gli ingredienti per dare vita a un giardino dall’aspetto che, con l’aggiunta di qualche palma, guadagna un tocco esotico.

Altre idee per arredare il giardino di piccole dimensioni senza rinunciare al relax

Ma ci sono ancora un paio di consigli che utili a chi è alle prese con il design di un piccolo giardino. Sono indicazioni sull’arredo giardino a volte valide anche per spazi esterni di dimensioni generose, precisazioni e ulteriori spunti per non rinunciare a qualche dettaglio, di norma, impensabile in un piccolo spazio.

Come arredare un piccolo giardino davanti casa: materiali, piante e luci, tutto al posto giusto

La prima regola generale è non esagerare se si dispone di uno spazio molto ristretto: con le luci, con gli oggetti, con le piante e con i mobili, per evitare, alla fine, di ritrovarsi in una specie di bazar che, alla lunga, invece che rilassare, agiterebbe.
Altre accortezze vanno destinate al progetto illuminotecnico e, grosso modo, valgono le stesse regole che si seguono per l’illuminazione del giardino, indipendentemente dalle sue dimensioni.

Certo, alcune idee possono aiutare a ottimizzare lo spazio in un giardino piccolo. Si tratta, ad esempio, di quei complementi che arredano e illuminano l’ambiente allo stesso tempo, liberando spazio che, diversamente, sarebbe dedicato a lampioni e piantante. Lo Sgabello luminoso Dot Luce, o il Tavolino alto esterno Mai Tai sono due esempi di arredo auto illuminante.
Anche i materiali da scegliere sono quelli adatti all’esterno in generale, come il legno e il polipropilene, che, oltre a essere bello e igienico, resiste perfettamente alle intemperie.

Tavolino alto esterno Mai Tai
Tavolino alto esterno Mai Tai

Arredare piccoli giardini con un angolo relax e…piscina!

Una delle cose a cui non si può rinunciare in giardino, indipendentemente dalle sue dimensioni, è la zona della convivialità, da allestire con un tavolo e delle sedie, ad esempio il Tavolo pieghevole legno Zeus.
Per quanto riguarda l’area relax, invece, spesso si pensa che sia difficile da ricavare in uno spazio ristretto ma, giocando con le piante e i vasi da giardino per dividere gli ambienti e offrire privacy ad alcune zone, è possibile ritagliarsi anche piccoli angoli di intimità.

Infine, anche se non si dispone di un giardino enorme, non sempre bisogna rinunciare al piacere di una bella piscina, magari optando per piccole vasche tonde con idromassaggio, circondate dal pavimento in legno e illuminate da bellissime sfere luminose.

sfere da giardino luminose
Sfere Luminose

Anche tu non vedi l’ora di trascorrere le tue serate estive (e non solo) nel tuo piccolo giardino? Cerca sul nostro e-commerce tutti i mobili e i complementi per valorizzare anche gli ambienti esterni più ristretti, senza rinunciare alla garanzia di qualità dei prodotti made in Italy di Infabbrica.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>